Home » 2014 » marzo

Monthly Archives: marzo 2014

Angelo Piselli

Nato a Riccione (RN)

3 Maggio 1964

Ciclista dal 2002

Un ringraziamento a

Medjugorje: meta raggiunta

Il viaggio di Angelo Piselli alla volta di Medjugorje, si è concluso nel pomeriggio di martedì 18 marzo. Partito da Verucchio alle ore 22:00 di domenica 16 marzo, dopo 43 ore 30 minuti in sella alla sua bicicletta, Angelo ha raggiunto la città bosniaca, famosa meta di pellegrinaggio, dopo 944 km di strada.

Il viaggio è andato bene, Angelo ha pedalato ad una buona andatura (media finale di 21.7 km/h), dormendo complessivamente circa 3 ore. La prima notte è stata caratterizzata dalla fitta nebbia, mentre la seconda notte (in Croazia) è stata molto fredda.

Le sensazioni sono state buone, sia in bicicletta che dopo l’arrivo. Fondamentale è stato il supporto del fratello Massimo, che lo ha seguito in auto senza mai perderlo di vista, quindi anche lui non ha praticamente avuto soste.

Questo test conferma l’ottimo stato di forma di Angelo. Dopo questo ultimo lungo allenamento, le prossime settimane saranno dedicate alla rifinitura in vista dell’appuntamento del 28 aprile: il record “Across the Italy” Ventimiglia-Trieste-Ventimiglia.

Grande Angelo!

Verso Medjugorje

Ieri sera (domenica 16 marzo) alle ore 22:00, Angelo Piselli ha inforcato la sua bicicletta Rowa, e da Verucchio è partito alla volta di Medjugorje, famosa meta di pellegrinaggio situata in Bosnia ed Erzegovina. I chilometri che Angelo dovrà percorrere sono circa 900.

Si tratta dell’ultimo lungo allenamento, in vista del tentativo di record “Across Italy” pianificato per il 28 aprile. Angelo sarà assistito dal fratello Massimo, che lo seguirà in auto fino alla meta. L’arrivo è previsto entro la serata di domani, martedì 18 marzo.

Premio alla serata “Coppi e Bartali”

Venerdì 14 marzo, a Sant’Angelo di Gatteo, ha avuto luogo la serata di presentazione della “Settimana Internazionale di Coppi e Bartali”, gara ciclistica a tappe per professionisti, organizzata dal G.S. Emilia.

Nell’ambito della serata, Angelo Piselli è stato simbolicamente premiato dal Presidente del G.S. Emilia, Adriano Amici, il quale sapendo dell’imminente tentativo di record che Angelo si appresta ad affrontare, gli ha regalato un orologio, che vuole ricordare la sfida contro il tempo (ovviamente stiamo parlando del tentativo di record di attraversamento dell’Italia Ovest-Est-Ovest).

Angelo ha ricevuto con entusiasmo questo piccolo dono, anche perché per lui è stata una sorpresa. Altrettanto piacevole è stato stringere la mano e scambiare due parole con Andrea Bartali, figlio di Gino, indimenticato campione di ciclismo e grande uomo.